Menù

A Termoli scuole chiuse fino al 21 febbraio e sette Vigili urbani di rinforzo

A Termoli scuole chiuse fino al 21 febbraio e sette Vigili urbani di rinforzo

L’ingresso della città di Termoli in zona rossa, assieme ad altri 27 comuni del Basso Molise, sta facendo scattare nuovi meccanismi per evitare la diffusione del contagio da Covid-19. Tra questi c’è la sospensione delle attività didattiche in presenza. È di ieri la notizia che il sindaco di Termoli Francesco Roberti ha firmato una nuova ordinanza con la quale è stata decisa la proroga della sospensione della didattica in presenza per tutte le scuole di ordine e grado fino al prossimo 21 febbraio. Inoltre, la giunta comunale ha previsto l’assunzione di altri 7 Vigili urbani per fronteggiare l’emergenza Covid. «Vista la delibera della Giunta Comunale n. 26 del 04/02/2021 con la quale, visto il D.L. n. 2/2021 di proroga dello stato di emergenza fino al 5 marzo che detta nuove misure per il contenimento del contagio e considerato il ruolo strategico della polizia locale impegnata in prima linea nelle attività dirette a contrastare la situazione emergenziale da Covid-19, è stato dato mandato al Segretario Generale, Dirigente del Servizio Personale, di procedere all’assunzione, di 7 agenti di Polizia locale a tempo pieno e determinato, di cui alla graduatoria approvata con determina dirigenziale n. 1395/2018, per due mesi, eventualmente prorogabili sulla base delle esigenze di volta in volta evidenziate; richiamata la determina dirigenziale n. 1395/2018 con la quale è stata approvata la graduatoria, ancora in corso di validità, per l’assunzione di agenti stagionali; ritenuto quindi, procedere all’assunzione di n. 7 agenti a tempo determinato data l’impossibilità di espletare in tempi brevi le prove concorsuali attualmente sospese, al fine di implementare l’organico e assicurare i compiti istituzionali essenziali nonché le attività di monitoraggio, controllo e ordine pubblico nel rispetto delle prescrizioni e dei divieti conseguenti alla diffusione del contagio, per 2 mesi, prorogabili sulla base dello scenario nazionale e locale del prossimo periodo; richiamata l’ordinanza regionale n. 9 del 07/02/2021, con la quale, Termoli e tutto il distretto sanitario, sono stati dichiarati zona rossa fino al 21/02/2021 e che quindi è indispensabile un rafforzamento urgente delle risorse umane impiegate, al fine del potenziamento degli interventi e dei controlli finalizzati al rispetto delle prescrizioni. Viene determinato di procedere all’assunzione di 7 agenti di Polizia locale, a tempo pieno e determinato, di cui alla graduatoria approvata con determina dirigenziale n. 1395/2018, per due mesi, eventualmente prorogabili sulla base delle esigenze di volta in volta evidenziate; di stabilire quale prima data utile per l’assunzione mercoledì 10 febbraio, stante l’urgenza specificata in premessa e di demandare al Servizio Personale gli adempimenti conseguenziali; di dare atto che la spesa complessiva troverà capienza nei capitoli destinati alla spesa di personale della polizia municipale del bilancio di esercizio, nel limite dei dodicesimi».
Nuove restrizioni dopo l’introduzione della zona rossa nel basso Molise e a Termoli. In particolare, con propria ordinanza (la n. 50) il sindaco Francesco Roberti ha previsto limitazioni alla vendita nelle aree pubbliche e mercatali. «Diversi venditori ambulanti e spuntisti provengono da regioni e comuni limitrofi. Il sindaco di Termoli, valutato che allo scopo di assicurare tutte le misure preventive di contenimento del contagio si ritiene opportuno consentire la vendita di prodotti agricoli, generi alimentari e prodotti florovivaistici sulle aree pubbliche mercatali e non mercatali ai soli residenti nel Comune di Termoli; ritenuto che ricorrano le condizioni di estrema necessità e urgenza e di conseguenza di dover adottare ulteriori misure di natura precauzionale tese a prevenire una possibile potenziale trasmissione del virus», si ordina in via precauzionale, al fine di prevenire il rischio di diffusione del Covid-19 nell’ambito del territorio comunale, con decorrenza da mercoledì 10 febbraio e fino al 21 febbraio, salvo proroga, il divieto di vendita di prodotti agricoli, generi alimentari e prodotti florovivaistici sulle aree pubbliche mercatali e non mercatali agli spuntisti e ambulanti non residenti nel Comune di Termoli.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.