Menù

Decessi a quota 298, balzo di positivi: due terzi localizzati in zona rossa

Decessi a quota 298, balzo di positivi: due terzi localizzati in zona rossa

Che sia o meno la variante inglese, e la diffusività parla da sola, di sicuro nel basso Molise il virus ha messo il turbo. I contagi diagnosticati ieri sono 144 (su 994 tamponi), oltre 100 localizzati nei 28 centri diventati zona rossa. Solo Campomarino e Termoli ne sommano 58 (31 e 27 rispettivamente). A Campobasso i nuovi casi sono 10.
Il tasso sale al 14,5% e gli attualmente positivi sono 1.471. In un solo giorno i contagi complessivi dall’inizio dell’emergenza raggiungono e superano significativamente i 9mila: 9.116.
Ieri si sono registrati altri tre decessi, uno solo contabilizzato dal bollettino Asrem: una 74enne di Termoli deceduta in terapia intensiva al Cardarelli. Ma sono morti anche una 74enne di Campomarino e un 82enne di San Martino in Pensilis. Il numero totale delle vittime, quindi, è a 298.
Nove le persone dimesse dall’area medica, sette invece i ricoveri fra cui una persona che risulta residente a Varese. In totale, sono 66 i pazienti dei reparti Covid di malattie infettive e dell’unità anziano fragile di medicina, 9 invece quelli in rianimazione. Gli isolati al domicilio sono 1.396.
Ancora 31 guariti, inoltre, che portano il totale a 7.349. Fra i 31 comunicati ieri dall’Asrem, 8 sono di Termoli, 2 di Campobasso, 2 di Campomarino, 2 di Castel del Giudice, 2 di Mirabello Sannitico e 2 di Ripalimosani.
Il bollettino vaccini.
Sono 14.313 le dosi di Pfizer somministrate finora in Molise, 6.420 le persone completamente vaccinate.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.