Menù

Muore 84enne nell’area grigia del San Timoteo

Muore 84enne nell’area grigia del San Timoteo

Ospedale San Timoteo sotto pressione a Termoli, area grigia Covid intasata e pazienti che muoiono in attesa di essere trasferiti al nosocomio del capoluogo, centro hub del Molise anche per l’emergenza sanitaria da coronavirus. Due decessi in pochi giorni nel reparto di Medicina d’urgenza, dopo l’82enne di San Martino in Pensilis, che tuttavia ancora non compare nei bollettini dell’Asrem, è deceduta (censita ieri) nelle prime ore di venerdì, dopo essere stata ricoverata poco prima, una 84enne di Termoli. Intanto, l’amministrazione Roberti vira sulla pratica dello screening di massa. Considerata la variante al Sars-Cov-2 certificata nei giorni scorsi a breve anche a Termoli sarà avviata una attività di screening epidemiologico su base volontaria con il metodo del drive-through. Già da qualche settimana l’amministrazione comunale ha scritto al Presidente della Regione Donato Toma, al Direttore Generale dell’Asrem Oreste Florenzano e al Direttore della Protezione Civile, Manuel Brasiello, affinché in città si possa svolgere questa ulteriore indagine epidemiologica tesa ad individuare cittadini positivi al Sars-Cov-2 aumentando così il raggio di controllo sulle persone potenzialmente contagiate. Dopo aver avanzato la richiesta, si attende adesso solamente di sapere quando sarà disponibile il supporto tecnico specializzato da parte della Protezione Civile, dell’Esercito e della Croce Rossa per programmare l’esecuzione dei test antigenici rapidi. Appena arriverà la conferma, la popolazione sarà subito informata sulle modalità di adesione e sulle giornate in cui saranno eseguiti i tamponi. Nelle scorse settimane c’erano stato diverse richieste di screening di massa e sembrava che l’amministrazione non fosse orientata, ci ricordiamo quelle del Pd, del Movimento 5 Stelle e di ieri anche la Casa dei Diritti. L’auspicio è che ora sia organizzato in tempi rapidi e aiuti a tracciare contagi divenuti virulenti anche a causa della presenza della variante inglese.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.