Menù

Tre morti, 83 contagi e tasso di positività al 12.56%

Tre morti, 83 contagi e tasso di positività al 12.56%

Tre decessi per Covid anche ieri, mentre il virus continua a viaggiare velocemente, 83 nuovi positivi su 687 tamponi refertati nelle ultime 24 ore, e la pressione sulle strutture ospedaliere, in particolar modo sul Cardarelli, che non allenta.
La vittima più giovane aveva 53 anni ed era di Casacalenda. Il suo cuore si è fermato nel reparto di malattie infettive del Cardarelli. Non ce l’hanno fatta nemmeno un 69enne di Colle d’Anchise, deceduto in rianimazione, e una donna di 65 di Toro ricoverata alla Cattolica. I tre vanno ad allungare la lista dei decessi arrivati a quota 336.
A fronte di due soli dimessi, ieri altre dieci persone si sono aggravate e quindi hanno dovuto ricorrere all’ospedalizzazione: 4 sono state ricoverate in malattie infettive, 5 nell’area grigia del pronto soccorso di Termoli, mentre un paziente è stato trasferito a Napoli. Il Cardarelli rischia di scoppiare. Occupati 13 posti letto della terapia intensiva, 83 quelli in area medica, 8 a Termoli e 6 al Gemelli Molise. Al 12.54% il tasso di positività.
Procede intanto la campagna vaccinale. Finora sono state somministrate 17654 dosi in tutto. Sono invece 6660 le persone immunizzate.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.