Menù

Cadavere affiora al porto di Termoli, è un 46enne del foggiano

Saranno i magistrati della Procura di Larino a chiarire i dubbi e risalire alla dinamica della morte del 46enne di Pietramontecorvino, località dell’appennino dauno, il cui cadavere è stato rinvenuto ieri mattina alle 7, a pelo d’acqua, di fronte all’imbarco per le Isole Tremiti, nella zona prospiciente anche i Cantieri Navali. Un operatore portuale ha dato subito l’allarme e sul posto sono intervenuti dalle 7 i Vigili del fuoco di Termoli con un mezzo navale e i militari della Capitaneria di Porto. A coadiuvare le operazioni anche i Carabinieri e la Polizia di Stato. Il corpo è stato recuperato poco dopo le 9 ed ora sarà a disposizione delle autorità giudiziarie che dovranno indagare per comprendere i retroscena del ritrovamento. In un primo momento, dal comune foggiano non era pervenuta notizia di denunce di scomparsa, ma poi è spuntata una segnalazione di allontanamento, dopo che era sparito da qualche giorno. N. D. D. le iniziali del 46enne (classe 1974), che sarebbe stato ritrovato circa 5-6 ore dopo la sua morte. Nella nota ufficiale diramata dalla Guardia costiera evidenziata la segnalazione pervenuta alla sala operativa della Capitaneria di porto di Termoli, da parte di un marittimo, della presenza di un cadavere affiorante nelle acque del porto di Termoli, all’altezza della banchina “Nord-Est”. Immediatamente i militari della Guardia Costiera molisana si sono recati sul posto e hanno confermato che si trattava del corpo di un uomo, senza vita, riverso nell’acqua. Coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di porto sono state effettuate le operazioni di recupero della salma, grazie al mezzo navale della guardia costiera e al personale dei vigili del fuoco che, con un acquascooter, hanno portato a terra il corpo. Sono in corso le necessarie attività investigative, finalizzate a ricostruire la dinamica dell’evento, sotto il coordinamento della Procura della repubblica di Larino. L’ipotesi più probabile, che comunque dovrà essere confermata, è quella di un gesto estremo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.