Menù

Il Campobasso va veloce: sotto col Castelfidardo

Se hai i galloni da ‘generale’ del campionato, ti ritrovi addosso pesi, responsabilità, onori, oneri e pressione. Non ne parliamo se ti chiami Campobasso, tutto viene moltiplicato per dieci. La squadra di Mirko Cudini conduce il girone F da inizio stagione e vuole continuare a farlo fino alla fine… La giornata, la numero 20, prevede per oggi la sfida casalinga al Castelfidardo. Come presentarla? Beh, forse bisognerebbe tenere a mente le difficoltà incontrate contro l’Aprilia sette giorni fa per non sbagliare partita. I marchigiani sono a quota 29 in classifica, a meno dieci dalla capolista molisana con una voglia di stupire molto evidente. In effetti, assieme al Vastogirardi rappresentano le outsider di un torneo che per ora sta rispettando i pronostici nelle prime posizioni, eccezion fatta per la Recanatese che è la grande delusione del 2020/2021. La coppia di ex, Giampaolo-Njambè, sta facendo buone cose nella patria delle fisarmoniche e l’assenza del primo, cannoniere neroverde, per squalifica è una perdita non da poco per il tecnico Lauro. Che tra l’altro ha giocato assieme a Mirko Cudini ai tempi dell’Ascoli in serie A, quando in panca c’era il duo Giampaolo-Silva.
Il tecnico di Sant’Elpidio a Mare avrà l’imbarazzo della scelta. L’unico acciacco, infatti, riguarda il terzino di Santa Croce di Magliano, Antonio Martino, che ha subito una botta ad Agnone sulla caviglia. A destra ci sarà dunque Cristian Fabriani. Tornerà invece al centro della difesa Dalmazzi al fianco di Menna, con Vanzan confermato a sinistra. I dubbi più forti sono per il centrocampo: Brenci o Ladu in cabina di regia? E se l’ex Gavorrano fosse schierato come mezzala? Le alternative ora ci sono e sembrano tutte valide, con Tenkorang che reclama ancora una maglia da titolare dopo la buona prova del Civitelle. L’unico al momento che sembra insostituibile è Kevin Candellori. Le fasce avanzate saranno occupate da Vittorio Esposito a sinistra e Pablo Vitali a destra, al centro è ballottaggio tra Cogliati (dato per favorito) e Rossetti. Arbitrerà il signor Rispoli della sezione di Locri, assistito da Scardovi di Imola e Fumarulo di Barletta.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.