Menù

La variante corre: boom di contagi, tasso di positività al 13,8%

La variante corre: boom di contagi, tasso di positività al 13,8%

Più contagiosa, ma non sappiamo se anche più letale. Al momento gli esperti lo escludono. Ieri la conferma della notizia che la variante inglese in Molise sia ormai prevalente. E allora non stupisce il fatto che nelle ultime 24 ore siano state scoperte altre 144 infezioni su 1040 tamponi refertati dall’Asrem per un tasso di positività che si attesta al 13,8%. Guida la classifica Campobasso con 16 casi, seguito da Agnone 13, Termoli 12, Santa Croce di Magliano e Belmonte 11, Montaquila 19 e Isernia 9. Per fortuna dal Covid si guarisce: nelle ultime ore in 100 hanno sconfitto la malattia. Due invece le persone uccise dal virus: una 84enne di Termoli morta nel reparto di malattie infettive del Cardarelli e una 65enne di Colle d’Anchise che si è arreso al coronavirus in un letto della terapia intensiva dell’ospedale di Campobasso dove la pressione è sempre forte. Ieri altri 4 ricoveri che portano a 80 il numero dei pazienti di cui 13 intubati nella rianimazione. Unica buona notizia il trasferimento di un degente di Santa Croce di Magliano dalla terapia intensiva al reparto di malattie infettive. I pazienti Covid ospedalizzari sono 111 così distribuiti: agli 80 del Cardarelli, si aggiungono i 13 nell’area grigia del pronto soccorso di Termoli, i 10 al Gemelli Molise, gli otto al Neuromed di Pozzilli (4 in terapia intensiva e 4 in sub intensiva).
Il totale delle dosi di vaccino anti Covid somministrate in Molise è 21556: 21045 dosi del siero Pfizer e 511 dell’Astrazeneca.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.