Menù

Termoli, rapina al borgo: «Vogliamo le telecamere funzionanti»

Hanno portato via poche decine di euro da una cassa quasi vuota e quello che c’era nel portafogli e per fortuna la bottigliata in testa ha provocato pochi danni, rispetto a quanti ne avrebbe potuto cagionare. Indagini aperte dell’Arma dei Carabinieri sulla rapina compiuta da due soggetti venerdì sera, poco prima della chiusura del tabacchi nel cuore del borgo antico. Avevano il volto travisato dalla mascherina e sono fuggiti a piedi. Non ci sono immagini disponibili a causa delle telecamere ancora al palo e su questo si registra la forte protesta degli esercenti del paese vecchio, che riuniti nell’associazione Termoli Medievale, hanno deciso di uscire allo scoperto chiedendo risposte concrete in materia di sicurezza, specie in questo drammatico contesto socio-economico causato dalla pandemia. «Dopo l’ennesimo drammatico evento, avvenuto ieri sera alla tabaccheria, chiediamo la riattivazione delle telecamere, installate già da diversi anni e tranne per un bravissimo periodo, mai funzionanti. Nonostante la promessa fatta dall’attuale sindaco appena dopo il suo insediamento, sulla riattivazione in brevissimo tempo. In questo periodo di chiusure delle attività, dovuta alla pandemia, la mancata presenza di noi operatori, dà la possibilità a qualche farabutto di approfittarne per compiere atti di delinquenza, aggiungendo ulteriore danno sia psicologico che economico. Abbiamo bisogno urgente di essere tutelati, insieme a tutti gli abitanti del Borgo e di Termoli tutta, perché i soldi spesi per l’installazione delle telecamere, soldi dei cittadini, abbiano senso. Chiediamo, altresì, una più assidua presenza degli organi di pubblica sicurezza, soprattutto della polizia municipale, anche la sera». Infine, altri due colpi nelle ultime ore. Ignoti nella notte tra venerdì e sabato sono penetrati nel bar Sottovoce, scassinando il magazzino e portando via alcune bottiglie, nella notte precedente, era toccato a un alimentari di San Giacomo degli Schiavoni.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.