Menù

Dati da zona gialla, Toma cauto ma pronto a riaprire

Dati da zona gialla, Toma cauto ma pronto a riaprire

Quando Draghi incontra in videoconferenza i presidenti di Regione e i rappresentanti di Upi e Anci sul Recovery plan, ha appena finito il confronto con il leader della Lega. Salvini spinge sulle riaperture, ci sono almeno 6 Regioni – dice – che sono pronte dal punto di vista epidemiologico. Il premier è cauto, una data – sottolinea coi giornalisti più tardi – non ce l’ho.
«Io sono fra coloro che chiederanno di riaprire. I nostri dati, nell’ultimo monitoraggio, sono da fascia gialla per capirci», spiega il governatore del Molise Donato Toma. Rt inferiore a 1, scendono anche i dati sull’occupazione dei posti letto oltre al numero di casi. «E siamo la regione – dichiara il governatore del Molise Donato Toma – che ha fatto più vaccini in rapporto alla popolazione. Ritengo sia decisiva la prossima settimana, dobbiamo capire cosa è successo a Pasqua».
Quanto al Recovery, durante la riunione Toma ribadisce la posizione condivisa con i colleghi governatori del Sud, è lì che si deve investire maggiormente, rimarca, e rispetto al Molise sottolinea l’impellente necessità di infrastrutture. «Il Molise è la regione più piccola d’Italia, con il Pil più basso e uno dei tassi di invecchiamento più elevati. Se colmiamo il gap infrastrutturale – le sue parole alla riunione – riusciremo anche a far crescere il Pil e incidere su invecchiamento e spopolamento». In particolare, attraverso il Pnrr punta a finanziare almeno il primo lotto della 4 corsie da Termoli a Venafro.
La giornata si chiude con un incontro a Palazzo Vitale: quello con il neo sub commissario della sanità Annamaria Tomasella. L’ex direttore amministrativo dell’Asl Marca Trvigiana, 57 anni, prende il posto di Ida Grossi. Lunedì arriva anche il commissario Flori Degrassi. Un confronto informale, di presa di contatto e di buon vicinato – visto che la sub lavorerà appena un piano sotto la presidenza della Regione – di cui Toma dice: «I presupposti sono buoni».

r.i.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.